Crea sito

Importazione del sistema sanitario USA in Italia

Vuoi pubblicare notizie, opinioni, curiosità inerenti a questioni di salute e sanità?
Allora questa è la sezione che fa per te.

Moderatore: peopleopinion

Importazione del sistema sanitario USA in Italia

Messaggio da leggereda Sicko 2006 » mercoledì 18 novembre 2015, 21:43

Come noto nel sistema sanitario statunitense le persone non sono assistite dal pubblico ma da un sistema sanitario fortemente privatizzato pagato dalle assicurazioni sanitarie private che pagano l'assistenza sanitaria ai pazienti (o forse dovrei dire clienti?). Tuttavia, come è noto, non tutti si possono permettere di pagare una assicurazione sanitaria e migliaia o forse milioni di persone restano senza assistenza sanitaria. Molti di loro ogni anno si vedono praticamente condannati a morte in seguito ad una vera e propria omissione di soccorso legalizzata dallo Stato capitalista estremista statunitense.
Quanta civiltà esemplare eh? Obama sembra avere buoni propositi e vorrebbe, almeno in apparenza, invertire, almeno in parte, la tendenza. Ma ci riuscirà? Ne dubito visto la strenua resistenza estremistica di chi tira davvero i fili del sistema sanitario: il presidente e la democrazia poco o niente può contro di loro e, a mio parere, finirà per allearsi con quei poteri forti. E come potrebbe fare diversamente senza instaurare una dittatura che poi in cosa si trasformerebbe?

Tuttavia il problema non è limitato ai soli individui che non hanno assicurazione: anche chi si può pagare l'assicurazione sanitaria poiché lavora almeno un po' ha comunque i suoi problemi: infatti in USA esistono anche quelli che una copertura assicurativa ce l’hanno e pur tuttavia al momento del bisogno scoprono che le grandi e piccole società assicurative del settore escogitano qualsiasi strategia per evitare di pagare l'assistenza a chi ne abbisogna, in modo da massimizzare il loro profitto e quello degli azionisti.
Quella è la vera America's way, non certo quella della solidarietà...
Il film documentario Sicko di Michael Moore si concentra proprio su tale aspetto e mette in evidenza che in USA chi ha vive bene e si riempie le tasche e lo stomaco chi non ha invece viene accompagnato a morire anche dalle leggi capitalistiche dell'America's way.

E mi pare di capire, correggetemi se sbaglio, che negli ultimi decenni anche l'Italia sta pian piano scivolando nello stesso olocausto sanitario... un passetto alla volta.
Poiché l'Italia spesso copia il peggio dagli USA presto rischiamo di avere lo stesso schifo anche da noi: solo una questione di tempo... in breve tempo solo i ricchi avranno diritto all'assistenza sanitaria decente, sempre se le "assicurazioni" non inventeranno scuse e cavilli anche per loro... e tutti gli altri che non possono permettersi di pagare perché sono disoccupati resteranno fuori dall'assistenza. In Italia questo ed altro.
Sarebbe interessante aprire un serio dibattito in merito vista l'evoluzione in negativo in tal senso che il sistema sanitario italiano sta avendo negli ultimi decenni: anche qui da noi si sta cercando di eliminare la povertà eliminando i poveri... fisicamente... non dando loro assistenza sanitaria degna di essere chiamata in tal modo ed equivalente in termini qualitativi a quella di chi invece può permettersi di pagarsela che insieme ad un lavoro stipendiato in modo decente o, in mancanza, di una assistenza sociale degna di essere chiamata in tal modo, possano dare garanzia di ritenere la vita degna di essere vissuta anche per gli sfortunati.

Per chi volesse farsi una cultura su quello che qualche politico e privato ignorante vorrebbe implementare in Italia lo stesso sistema capitalistico americano, sarebbe meglio guardare quel film ed altri che parlano dello stesso argomento e soprattutto approfondire l'argomento con molte letture che pongono in risalto i latti profondamente negativi del sistema sanitario americano che si sta cercando pian piano di importare anche in Italia.

In attesa che in Italia si faccia quello che davvero serve, ovvero una sanità che faccia ciò che è giusto fare in termini medici per tutti allo stesso modo, al meglio delle possibilità tecniche, scientifiche e tecnologiche, in modo che non ci siano più re, regine da una parte e bistratati dall'altra di un sistema sanitario double face, eccovi qualche lettura di approfondimento che suggerisco di leggere con attenzione, affinché in Italia non accada il peggio di quanto accade in altre parti del cosiddetto "mondo civilizzato occidentale":

https://it.wikipedia.org/wiki/Sicko
http://www.mymovies.it/film/2006/sicko
https://www.google.it/search?q=Sicko

Si tratta del modo che quello Stato USA per eliminare la povertà: eliminare fisicamente i poveri o non assisterli al bisogno in caso di malattie, condannandoli a morte togliendoseli di mezzo senza neppure sporcarsi le mani, visto che è legale (seppure profondamente amorale) comportarsi in quel modo.
Sicuri di volerlo ancora chiamare "Civilizzato"?

Ora lo sapete: non tappatevi gli occhi le orecchie il naso e la bocca. Dite la vostra! E ditelo a voce alta!
Avatar utente
Sicko 2006
 

Torna a Sanità e Salute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Notizie da...:

Caricamento news http://peopleopinion.altervista.org/...

Caricamento news prima pagina...

Caricamento news nazionali...

Caricamento news esteri...

Caricamento news BBC...

cron

Totale visite dal 02.02.2012