Crea sito

Tirocinio male organizzato: scandalosa perdita di tempo

Vuoi segnalare una cosa che non funziona o sei stato vittima di qualche problematica italiana pubblica o privata ad esempio un caso di mala politica o mala sanità o cartelle di pagamento inadeguate rispetto al giusto o ritardi nell'erogazione di servizi che ti spettano di diritto o altri disservizi in genere?
Questa è la sezione che fa per te.

Moderatore: peopleopinion

Tirocinio male organizzato: scandalosa perdita di tempo

Messaggio da leggereda Studente Geometra » giovedì 5 gennaio 2017, 23:41

Vorrei contestare l'impostazione odierna dei tirocini scolastici che la scuola "organizza o concorda", se cosi si può dire, con i datori di lavoro.
A tal fine riporto una lunga chiacchierata fatta via chat tenuta con uno studente frequentante l'istituto per geometri che giustamente lamenta le problematiche del caso riscontrate durante la sua esperienza (vissuta insieme ad altri studenti suoi colleghi) presso il "datore di lavoro" che li ha "accolti" in modo insoddisfacente dal punto di vista formativo. Il datore di lavoro in questo caso è un comune... il periodo è le vacanze di natale... gli impiegati che dovevano erogare la formazione agli studenti dei geometri erano... :? in ferie...
Spero che sia solo la scuola o il datore di lavoro in oggetto a fare tanto schifo perché se questo fatto non fosse una eccezione in Italia gli studenti sono fregati!

Data: 05.01.2017
Ore
18:40 ciao
18:40 ciao
18:41 allora come è andato il tirocinio di geometra in comune?
18:44 allora... quelli che ci stavano seguendo erano in ferie... quindi il signore che c'era ha detto che non sapeva cosa farci fare... quindi non abbiamo fatto nulla oltre che sistemare l'archivio... ci ha anche chiesto se avevamo difficoltà su qualche materia dell'esame ma gli abbiamo detto che non sapevamo ancora nulla e poi era pure impegnato con il lavoro...questo da quello che ho sentito io
18:50 comunque mi pare che da parte di chi vi ha mandato nel periodo di natale a fare il "tirocinio", se cosi si può chiamare.... (!) non ci fosse l'intenzione di esservi DAVVERO d'aiuto dal punto di vista formativo perché non avesse molto a cuore la vostra reale formazione ma l'intenzione fosse quella di farvi perdere tempo intrappolandovi in una specie di illusione... credo che ne dovreste parlare con chi sta un po più in alto... ad es. con il pres della scuola
18:51 sarà
18:52 ma si dai... un tirocinio fatto in un comune nel periodo di natale dove chi vi deve formare (perché quello è lo scopo del tirocinio) va in ferie?! (per intenderci è un loro diritto eh!) è ovvio che chi organizza la vostra formazione dovrebbe scegliere un momento più proficuo, è ovvio almeno per me, che non vi è intenzione di farvi fare un periodo di utile formazione ma solo di farvi perdere tempo e oltretutto rovinandovi anche le vacanze.... lol... è innegabile!
18:54 ci hanno mandato in questo periodo perché dicono che la maggior parte delle ore da fare deve essere fatta durante le vacanze... anche se a me sembra una minchiata
18:55 come detto durante le vacanze le persone che vi dovrebbero formare sono giustamente in vacanza a loro volta... (ed è un loro sacrosanto diritto eh!) ma sono d'accordo con te: anche a me sembra una minchiata: che razza di formazione svolgete in un posto in cui andate a fare formazione quando chi vi deve insegnare è in ferie?
18:55 comunque con oggi abbiamo finito
18:58 finito? Non avete mai iniziato! hahaha... spero che mettendo in ordine l'archivio abbiate imparato a tirare le quote con gli strumenti per geometri o a prendere le coordinate ad esempio per una delimitazione di un terreno... o che so io... ma probabilmente no
18:58 no infatti
18:58 fai i miei complimenti al preside per la profonda formazione che la sua scuola e tirocini dà ai suoi alunni... hhahahhaha... sicuramente impeccabile... buahahah... mi viene da piangere dalla tristezza
18:59 guarda..non credo che il preside c'entri qualcosa con questa organizzazione. ..
19:00 mi viene da piangere dalla tristezza per il fatto che le scuole per ricevere finanziamenti dallo stato per il tirocinio degli studenti debbano porre in essere questi sotterfugi... che pena...
19:01 finanziamenti??? Ma a cosa vuoi che gli servano...questa cosa la si fa gratis mica devono spendere niente
19:02 ancora meglio perché in tal caso la mia idea è che se non hanno ricevuto soldi vi hanno messo in condizioni di non imparare nulla per "ripicca", passami il termine, contro lo stato che non dà quattrini per queste iniziative formative quindi lo fanno apposta a non darvi in contropartita alcuna formazione utile fino a quando lo stato non da loro soldi... è una forma di ricatto sociale-formativo... i soliti sotterfugi tra politica ed imprenditoria e chi ne fa le spese sono chi sta nel mezzo...
19:04 probabile
19:05 d'altronde l'Italia va avanti cosi da decenni è una cosa che è parte del dna di molti individui in questa strana nazione, è come una droga: senza ricatti si va in crisi d'astinenza
19:05 bisogna mantenere la tradizione
19:06 già!!! hahhahha... peccato che per mantenere le tradizioni altrui chi dovrebbe ricevere cultura e professionalità non la riceva poi nella realtà dei fatti, con tutte le conseguenze del caso
19:07 si..
19:09 fossi al tuo posto e dei tuoi compagni di studi (ergo tirocinanti) chiamerei un giornalista e gli esporrei la fallimentarietà della faccenda, cosi come ve la hanno impostata. Chissà se qualcuno si sveglia almeno in questo modo perché vedi... la politica ha paura solo di poche cose tra cui la conoscenza la coscienza e la cultura che il popolo acquisisce, e farebbero di tutto per evitare che il popolo guadagni cultura perché la cultura lo rende più forte e critico nei confronti del potere e poiché chi detiene il potere ha paura di perderlo ed è più facile che loro perdano il potere quando il popolo ha maggiori conoscenze, quindi fanno di tutto per evitare di dartele quelle conoscenze. Infatti l'ignoranza è una forma di controllo che la politica adotta nei confronti del popolo: più il popolo è ignorante più è facile ingannarlo, più ha bisogno di essere guidato da altri, quindi più è controllabile ed in definitiva più loro ci guadagnano e più il popolo ci perde e più diventa ignorante entrando in un circolo vizioso da cui è difficile uscire una volta che ci si entra, questo perché, per loro, la tua ignoranza è il loro potere perché tu ignorante sei in loro potere... perché senza di loro non sai come fare le cose se sei ignorante se invece tu sai come fare le cose, di loro non hai più bisogno quindi non hanno più alcun potere su di te e non guadagnano più prestigio, potere, denaro... e questo li rende infelici perché non ti possono sfruttare non ti possono mettere i piedi in testa e loro non possono più vivere da parassiti a tuo carico, perché impotenti di fronte alla tua cultura che allo stesso modo rende te più forte ed autonomo ed in grado di prendere al bisogno le giuste decisioni nei vari ambiti in cui il viaggio della vita ti porta ogni giorno
19:14 boh forse E cosi
19:15 certo che è cosi: la cultura ti aiuterà a capire quando sarà il momento di rimuovere da quella frase le due parole iniziali
19:16 che parole?
19:16 "boh forse"
19:16 Ah... allora "e' cosi"
19:17 certo. Toh: leggiti qualche aforisma: http://celebrifrasi.it/james-madison/fr ... rt-potere/ http://aforisticamente.com/2015/01/17/f ... l-governo/ http://aforisticamente.com/2014/11/08/f ... emocrazia/ Ti ho dato alcuni spunti di riflessione... buon lavoro...
19:30 letti?
19:31 si ma non ho finito...ce ne sono un po
19:31 ok e ce n'è anche di più in giro
19:32 qualcosa non la ho neanche capita ma il resto si
19:33 l'esperienza, la formazione, la cultura la maturità fanno capire le cose nella giusta prospettiva che è proprio quella che puoi avere con la giusta formazione, se tu la acquisisci e se te la danno...
19:34 si
19:34 il problema è proprio li: senza la giusta formazione nessuno comprende davvero a fondo il mondo che lo circonda. Questo è il motivo per cui serve la cultura: capire ciò che ci circonda. Se capisci quello che ti circonda sai distinguere il bene dal male quindi sai anche scegliere autonomamente quella che è la strada migliore per fare una certa cosa, per raggiungere un certo obiettivo. Perciò ti serve cultura e notizie precise circostanziate e non manipolate
19:38 si lo so... ah poi quel signore ha detto di lasciargli il registro dove scrivere cosa abbiamo fatto per poterlo compilare...ora mi metto a ridere
19:42 si anche io, chi sa cosa ci scriverà... ma tu inizia con l'usare bene questa occasione: parla con i tuoi compagni in modo tale che anche loro siano coscienti di quanto abbiamo detto cosicché alla compilazione del registro sia chiaro che il tempo che avete passato li cosi come organizzato è stato una perdita di tempo cosi avrete modo di farvi valere e di migliorare il tirocinio chiedendo ed ottenendo qualcosa su cui che valga la pena di investire davvero il vostro prezioso tempo. Ricordatevi sempre che il vostro tempo è prezioso quanto quello degli altri e se ve lo fanno perdere vi stanno facendo perdere qualcosa che è infinitamente più preziosa dei SOLDI, e che non torna mai più ma non fermatevi solo al registro e ricordatevi che i soldi vanno e vengono il tempo non torna più una volta che lo hai investito improduttivamente non ti viene restituito da nessuno, neppure da dio quindi è necessario ottimizzarlo facendo in modo che ogni giorno di tirocinio possa essere degno di essere chiamato con tale nome e non sia una inutile perdita di tempo
19:49 ormai e' andata così... chi se ne frega
19:52 come sarebbe chi se ne frega? Ma allora quello che abbiamo detto finora non è servito a nulla? Sono un po' deluso di aver perso il mio tempo a parlare della questione pensavo servisse a qualcosa
19:53 sto scherzando :D
19:55 ah... beh... però non sono argomenti di cui uno può fregarsene... immaginati se a tutti gli studenti viene fatto fare un tirocinio come questo, immaginati poi ad affrontare il mondo del lavoro senza quelle esperienze necessarie a risolvere problemi reali, che fine fareste? O che fine farebbero i ponti o le case che progettiate? Forse cadrebbero in testa alle persone... ti pare?
19:56 si giusto!
19:57 eh meno male! altrimenti poi ci lamentiamo quando le cose fatte non sono fatte bene e ci cadono in testa... sempre se facciamo in tempo a lamentarci...
19:58 si vero
20:00 mi auguro siano presi i provvedimenti necessari per far presente a chi di dovere le criticità dell'impostazione data a questo cosiddetto tirocinio e che in futuro ne sia aumentata la qualità perché cosi come è ora non mi pare abbia una grande utilità per uno studente che aspira a diventare geometra: è del tuo futuro che stiamo parlando non dimenticartene!!! gli investimenti di tempo che fai ora ti saranno resi dal mondo del lavoro con gli interessi, quindi falli bene
20:02 si lo so
20:02 lo spero
20:03 andrà meglio...si spera
20:04 andrà meglio se farete notare quello che non è andato bene in questa occasione cosi che chi di dovere sia sollecitato a prendere provvedimenti in merito affidarsi alla sola speranza casuale non ha molto senso: la speranza si costruisce ogni giorno con le proprie azioni e quando una cosa non va bene bisogna farlo presente, con educazione ma senza paura, al fine di correggerla prima possibile al fine di migliorarla
20:08 non e' sempre andata così...e comunque in ogni caso non serve a tanto...E' un po inutile farlo ora. anche quando l'abbiamo fatta più seriamente
20:09 non sono affatto d'accordo: la teoria e la pratica devono andare di pari passo in modo tale da fare in modo di far sviluppare entrambe le facoltà dello studente ed entrambe devono essere fatte BENE, con serietà e nei tempi giusti, e soprattutto quando chi vi deve insegnare vi può seguire da vicino e non è in ferie come nel periodo delle vacanze di natale: in questo momento è in effetti inutile fare il tirocinio perché durante le vacanze si va in vacanza non si lavora è cosi per la maggior parte delle persone
20:10 sono d'accordo il tirocinio pratico è una cosa che deve essere fatta bene e deve essere affiancata alla teoria per insegnare al meglio a tutti noi ma se chi di dovere non coordina bene che ci possiamo fare noi?
20:11 forse anche loro sono un po' il prodotto di quella stessa politica applicata in precedenza quando anche loro si stavano formando a loro volta
20:11 già infatti
20:12 ok mi hanno chiamato: sto andando a cena
20:12 ok anche io vado a cenare
20:12 notte
20:12 ok
20:12 ciao


Povera Italia: se questa è l'esperienza formativa che aspetta gli studenti, il futuro della nazione, non oso immaginare cosa sia stata la sua storia... Ogni volta è la stessa storia che si ripete all'infinito: non c'è bisogno che sottolinei il fatto che ritengo assolutamente scandaloso che una organizzazione costituita da stato, scuola, datore di lavoro (nella fattispecie un comune) che accoglie dei tirocinanti, il cui il primo obbligo verso gli studenti è quello di dare loro una formazione di qualità, abbia deluso cosi profondamente le loro aspettative e quelle della società che su di loro fa affidamento per la formazione dei propri figli che appunto sono il futuro di questa nazione. Ma che futuro si da loro se questo è il presente? Cambiamolo in meglio ed in fretta, prima che sia troppo tardi... oh già lo è già troppo tardi?!
Avatar utente
Studente Geometra
 

Torna a Cose che non funzionano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Consulta News da...:

...http://peopleopinion.altervista.org/

...Il Fatto Quotidiano prima pagina

...Il Fatto Quotidiano

...ANSA

...ANSA Top News

...ANSA Tecnologia

...AGI

...AGI Live

...https://news.google.com

...https://news.google.com

...https://news.google.com

...BBC

cron

Totale visite dal 02.02.2012